Home | email|
subglobal1 link | subglobal1 link | subglobal1 link | subglobal1 link | subglobal1 link | subglobal1 link | subglobal1 link
subglobal2 link | subglobal2 link | subglobal2 link | subglobal2 link | subglobal2 link | subglobal2 link | subglobal2 link
subglobal3 link | subglobal3 link | subglobal3 link | subglobal3 link | subglobal3 link | subglobal3 link | subglobal3 link
subglobal4 link | subglobal4 link | subglobal4 link | subglobal4 link | subglobal4 link | subglobal4 link | subglobal4 link
subglobal5 link | subglobal5 link | subglobal5 link | subglobal5 link | subglobal5 link | subglobal5 link | subglobal5 link
subglobal6 link | subglobal6 link | subglobal6 link | subglobal6 link | subglobal6 link | subglobal6 link | subglobal6 link
subglobal7 link | subglobal7 link | subglobal7 link | subglobal7 link | subglobal7 link | subglobal7 link | subglobal7 link
subglobal8 link | subglobal8 link | subglobal8 link | subglobal8 link | subglobal8 link | subglobal8 link | subglobal8 link

 

ADDIZIONATRICI MECCANICHE DA TAVOLO

ADDIZIONATRICE A RUOTE DENTATE CON RIPORTO AUTOMATICO (Aritmografo Circolare)

 

C2-01 MICHEL BAUM- Patented 1912


Accetta numeri, sia in ingresso che nell’accumulatore, fino a sette cifre.
L’azionamento avviene con uno stilo da introdurre nei fori previsti in corrispondenza di ciascuna cifra del numero da introdurre.
Possiede due serie di finestrelle. Quella inferiore consente di leggere, per controllo, il numero appena immesso, mentre la serie di finestrelle superiore permette la lettura del totale.
E’ possibile, mediante un pulsante, “cancellare” l’ultimo numero immesso in macchina; l’azzeramento del contenuto del totalizzatore avviene per mezzo di una cremagliera da azionare con lo stilo.

C2-02 CONTO Modell C n°2247 CARL LANDOLT Rechenmaschinen

dei primi anni del '900
Addizionatrice a 8 cifre con riporto automatico. L'immissione degli addendi si ottiene mediante la rotazione di manopoline, una per ogni cifra. ha due serie di finestrelle: in quella inferiore appare l'addendo, mentre in quella superiore mostra il risultato delle varie addizioni che si ottengono azionando la leva posta sul lato superiore della macchina. Contestualmente all'addizione avviene l'azzeramento dell'ultimo numero immesso.L'azzeramento del totalizzatore si ottiene agendo sul pomello posto a sinistra del pannello frontale.

C2-03 ADDOMETER Nella disposizione delle ruote dentate, che sono complanari, e nel funzionamento, ad ingranaggi con riporto automatico, è simile alla Pascalina.

 


C2-04 LIGHTNING ADDING MACHINE Co.



C2-05 LIGHTNING ADDING MACHINE SALES Co. Los Angeles 7 Calif. USA

 

 

ADDIZIONATRICI A CURSORI AD ARCO DI CERCHIO
A RIPORTO AUTOMATICO

 

C2-09 RESULTA BS-9 (1927)

 


C2-10 SUMMIRA 7 (1960)

 


C2-11 SUMMIRA 9

 


C2-12 SCHNELL-RECHNER

 

 

C2-13 TRIUMPHATOR

Interessanti modelli di calcolatrici per sole addizioni e sottrazioni.
Di automatico hanno il solo riporto.
L’azionamento della Resulta si esegue con uno stilo che agisce su ruote dentate mentre sulle Summira si agisce con un dito su ghiere calettate su ruote dentate, una per ogni cifra. Fatta salva la posizione delle ruote dentate, coassiali anziché complanari, riproducono il funzionamento della "Pascalina". La Resulta con qualcosa in più. Possiede due visori: uno evidenzia il numero appena immesso, l'altro il totale.
In questo tipo di macchine, per non ingenerare confusione e per controllare l'esattezza del numero che viene trattato, è bene "cancellare" sempre l'ultimo numero, quello appena immesso, in quanto il suo ingresso in macchina è contemporaneo alla sua addizione/sottrazione al/dal totalizzatore.
La posizione di una levetta predispone la macchina per l'addizione o la sottrazione.
Per azzerare il totalizzatore e predisporlo per nuove operazioni occorre azionare una manovella facendole compiere un opportuno numero di giri fino alla comparsa degli zeri.

 

C2-14 SUMMIRA S Analoga alla Summira 7 con la possibilità di stampare i risultati.

 

 

 

C2-15 DRP ADDI 7

 

 

 

 

ADDIZIONATRICI CON CURSORI A CREMAGLIERE
A PERCORSO RETTILINEO E RIPORTO SEMIAUTOMATICO

C2-20 BELGA NOVIC

Può eseguire solo addizioni.
L'immissione di un numero si esegue mediante uno speciale stilo che agisce su cursori a percorso rettilineo.
Quando la cifra da aggiungere a quella già presente nel cursore rende necessario il riporto, l'addendo risulta segnalato con colorazione rossa. L'operatore deve quindi agire opportunamente e provvedere al riporto con un percorso obbligato.
L'azzeramento del contenuto del totalizzatore si ottiene con l'azionamento dell'apposita unica manovella.
Il supporto, in lamiera, alla calcolatrice vera e propria, permette l’alloggiamento del sistema manuale di azzeramento e conferisce al complesso un aspetto di seria funzionalità.

C2-21 CORRENTATOR UNICAL

 

 

C2-22 MAXIMATOR addiator sistem

Addizionatrice con cursori a cremagliera a percorso retilineo e riporto automatico.

 

ADDIZIONATRICI CON CURSORI A CREMAGLIERE
A PERCORSO RETTILINEO E RIPORTO AUTOMATICO

 

C2-30 SuN (1914)

 

 

C2-31 COMPTATOR (1908)

 

 

C2-32 GOLDEN GEM Adding Machine

Automatic adding machine New York (USA).

 

 
 
 
Contact Us | ©2006 Bruno Ferrighi